News

Can Yaman in tribunale dopo aver tirato un bicchiere a una collega

Can Yaman in tribunale dopo aver tirato un bicchiere a una collegaCan Yaman in tribunale dopo aver tirato un bicchiere a una collega. La notizia è stata inserita tra le curiosità che riguardano la vita di questo attore turco di grande successo. Ovviamente stiamo parlando di Can Yaman e di una sua brutta avventura finita in tribunale.

Can Yaman in tribunale dopo aver tirato un bicchiere a una collega

Non sappiamo se la notizia sia vera ed è per questo che ve la riportiamo con tutti i “se” e i “ma” del caso. Sembra che l’attore turco più amato in Italia, Can Yaman, sia stato costretto a risarcire una collega dopo averle tirato un bicchiere addosso. Ma come sono andate le cose?

Can Yaman in tribunale e risarcimento del danno

Sembra che Can Yaman abbia tirato un bicchiere a una collega attrice. Le cose sarebbero andate in questo modo.

Durante un litigio l’attore turco ha tirato un bicchiere di té bollente alla collega Selen Soyder (conosciuta sul set di Hangimiz Sevmedik). Un episodio spiacevole, sicuramente, ma non sappiamo quale sia il motivo di una reazione così forte dell’attore.

Il litigio sembra che sia finito in tribunale e, dopo aver visionato video e sentito testimonianze da parte del giudice, Can Yaman sia stato dichiarato colpevole e condannato a pagare circa 8mila lire turche (1200 euro circa) a Selene.

Ovviamente questa notizia non possiamo confermarvela anche perchè non è chiaro se sia stato proprio Can ha tirare alla collega quel bicchiere o se, visto il suo passato da avvocato, sia stato lui il difensore di chi ha fatto quel gesto.

La notizia la riportano vari blog sul web tra cui, sito bonazzivichinghi.it.

Come dicevamo sopra non sappiamo i motivi che avrebbero spinto Can Yaman a fare questo gesto ma siamo sicuri che se fosse stato proprio lui a farlo oggi se ne è pentito e ha pagato i conti con la giustizia.

LEGGI ANCHE: GUARDA IL CALENDARIO DI CAN YAMAN