Musica

Chi è Vittorio Grigolo età vita privata e le vecchie accuse di molestie

Chi è Vittorio Grigolo età vita privata e le vecchie accuse di molestieChi è Vittorio Grigolo età vita privata e le vecchie accuse di molestie. Bello, bravo e da molti definito il nuovo Pavarotti. Chi è Vittorio Grigolo? Conosciamolo meglio.

Chi è Vittorio Grigolo età vita privata e le vecchie accuse di molestie

Vittorio Grigolo nasce ad Arezzo e cresce a Roma, dove studia canto alla Schola Puerorum cantorum della Cappella Sistina. E’ nato nel 1977. Chi è Grigolo?

Chi è Vittorio Grigolo carriera e vita privata

Grigolo ha ricevuto l’European Border Breakers award per il suo primo album solista In the Hands of love (Polydor), il Best Tenor 2011 di L’Opera Magazine per la performance come Des Grieux presso la Royal Opera House di Londra (2010) e il prestigioso ECHO Klassik Newcomer of the Year nel 2011.

Nel 2015 il Comune di Sorrento gli conferisce il Premio Caruso per il contributo alla diffusione della cultura italiana nel mondo.

Nel 2015 riceve il Tiberini d’Oro come riconoscimento alla sua carriera di successo nell’opera.

Fino al 2013 Vittorio è stato sposato con l’iraniana Roshi Kamdar, a cui è seguita la manager farmaceutica Nathalie Dompé. Il tenore è famoso per essere un grande corteggiatore

Nel settembre 2019 viene sospeso dalla compagnia della Royal Opera House, a seguito di un’indagine interna per presunte molestie sessuali

“Non c’è nessuna denuncia. Un malinteso non può chiudere le porte a una carriera pulita, costruita con tanto sacrificio e sudore”, ha detto Grigolo.

Chi è Vittorio Grigolo e le accuse di molestie sessuali, solo un malinteso

Vittorio Grigolo chiarisce per la prima volta a Verissimo nel novembre del 2019 la delicata vicenda che lo ha coinvolto il 18 settembre a Tokyo dello stesso anni

“E’ stato solo un grandissimo malinteso. Ero a Tokyo, alla fine della rappresentazione dell’opera del Faust. Nel momento degli applausi io coinvolgo sempre tutti e lì ho portato davanti al palco anche il corpo di ballo. Sorridendo ho schiacciato la pancia di spugna di una ballerina (che prima era stata protagonista di una scena in cui cercava di fare toccare la pancia ad un Faust spaventato) e ho sentito un corista che mi diceva ‘Che cosa stai facendo? Non lo vedi che è imbarazzata?’ E io gli ho risposto ‘Ma cosa stai dicendo?’. Tutto questo di fronte a un pubblico!”.

L’ex coach di ‘Amici’, considerato il nuovo Pavarotti, ha raccontato:

“Il giorno dopo vengo chiamato dalla Royal Opera House di Londra e mi dicono che per questa mia condotta devo lasciare. Sono dovuto andare via. Hanno avviato un’inchiesta comportamentale interna, di condotta. Le motivazioni sono state quelle di aver toccato la pancia di spugna. Loro l’hanno raccontato come volevano”.

Nel corso dell’intervista è intervenuto anche l’avvocato del tenore che ha precisato: “C’è un video, che per ragioni di copyright non possiamo mostravi, che non lascia spazio a dubbi. Dopo averlo visionato siamo sereni e confidiamo che questa cosa si concluda velocemente”.
Infine, alla domanda sul suo stato d’animo. Vittorio Grigolo ha confessato:

“È una cosa che non auguro a nessuno. È un dolore che ti porti dentro! Non voglio fare né l’eroe né la vittima. Voglio solo capire il perché di tutto questo. Nella sofferenza si cresce se ci si rialza”.