Politica

Chi è Liliana Segre età vita privata lavoro e la cittadinanza di Biella

Chi è Liliana Segre età vita privata lavoro e la cittadinanza di BiellaL’hanno definita un “patrimonio dell’umanità”. Ma chi è Liliana Segre che lavoro fa e qual è la storia della sua vita? Conosciamola meglio.

Chi è Liliana Segre età vita privata lavoro e la cittadinanza di Biella

Liliana Segre, classe 1930, è un’attivista e politica italiana, superstite dell’Olocausto e attiva testimone della Shoah italiana. Il 19 gennaio 2018 è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale. In molti la definiscono un “patrimonio dell’umanità”. La sua vita è stata difficile e sul suo volto si leggono ancora oggi le sofferenze subite nei campi di concentramento tedeschi della seconda guerra mondiale.

Oggetto di insulti sui social e di minacce, la Segre nel novembre 2019 è stata messa sotto scorta, suscitando polemiche e discussioni nel mondo politico.

Chi è Liliana Segre e i campi di concentramento

Liliana Segre  è stata vittima dei nazisti. Il 30 gennaio 1944 venne deportata dal binario 21 della stazione di Milano Centrale al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, che raggiunse dopo sette giorni di viaggio. Fu subito separata dal padre, che non rivide mai più e che sarebbe morto il successivo 27 aprile. Fu libera dall’armata rossa soltanto nel 1945 ma il suo grande dolore se l’è sempre portato dietro tanto che la sua adolescenza è stata molto difficile, fatta di silenzi e di paura.

Chi è Liliana Segre lavoro e politica

Come primo atto legislativo ha proposto l’istituzione di una Commissione parlamentare di indirizzo e controllo sui fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza.

“Tale Commissione potrà svolgere una funzione importante: è un segnale che come classe politica rivolgiamo al Paese, di moralità, ma anche di attenzione democratica verso fenomeni che rischiano di degenerare. Istituire questa Commissione, però, è anche l’occasione per colmare una «lacuna» – e qui uso le virgolette con proprietà di causa – perché si tratta di dare un senso più compiuto alla già citata decisione europea.”, ha detto.

Chi è Liliana Segre e la cittadinanza onoraria di Biella rifiutata

Non è stata nominata cittadina onoraria di Biella dal parte del sindaco della città che le ha preferito il conduttore e attore Ezio Greggio. Di fronte a tale assurdità Greggioha rifiutato e alla fine il sindaco di Biella si è scusato con la Segre. Questa la giustificazione del sindaco di Biella:

“Io sono stato un cretino, lo ammetto, e chiedo scusa alla Segre e a Greggio, però su questa cosa è stata fatta una speculazione indegna da parte di tutti quanti e mi dispiace. Il risultato è stato negativo, ingiustamente. Una grandissima sciocchezza che è diventata una cosa nazionale. La signora Segre non ha bisogno che arrivi il sindaco di Biella a darle la cittadinanza, è un ‘patrimonio dell’umanità’ e le chiedo ancora scusa.”

LEGGI ANCHE: CHI E’ MATTEO SALVINI E COME CONTATTARLO